In Alto Adige c'è solo l'imbarazzo della scelta per chi vuole scoprire le montagne e le vallate a piedi oppure dedicarsi al trekking o a rilassanti passeggiate.

trentino-alto-adige-mapI parchi naturali comprendono estese aree di interesse paesaggistico e culturale poste sotto tutela. 

Le zone protette sono preziose perchè contribuiscono a mantenere paesaggio e natura allo stato originario. 

Il parco naturale non significa solo tutela dell'ambiente, ma anche ricerca scientifica, informazione ed educazione ambientale... e possibilità di vivere esperienze nel mondo naturale.

Quando si pensa all’Alto Adige e alle Dolomiti si pensa alle sue montagne, agli innumerevoli sentieri, ai rifugi, alle ferrate, ma anche alle semplici escursioni di baita in baita, tra i freschi boschi o seguendo gli antichi canali di irrigazione.
Le cime delle Odle illuminate al tramonto
Parco naturale Puez-Odle.
Il Parco naturale Puez-Odle si sviluppa su una superficie di circa 10.722 ettari. La zona protetta è delimitata a nord dal passo delle Erbe a sud dal Passo Gardena, ad est il Parco si estende fino alla Val Badia e ad ovest fino alle valli di Funes e Gardena.  
Parco naturale Sciliar-Catinaccio
Parco naturale Sciliar-Catinaccio.
Il Parco naturale Sciliar-Catinaccio si estende su una superficie complessiva di 7.292 ettari, nelle Dolomiti altoatesine occidentali. Assieme alla Zona di tutela paesaggistica dell'Alpe di Siusi forma un'area naturale unitaria.
Strati di roccia e di storia nella gola del Geoparc Bletterbach
Parco naturale Monte Corno.
Il Parco naturale Monte Corno .i estende su una superficie di 6.849 ettari suddivisa tra i territori comunali di Anterivo, Egna, Montagna, Salorno e Trodena nella bassa Atesina, a sud di Bolzano, delimitata a nord dal Passo di S. Lugano, a sud-est dalla Valle di Cembra, a ovest dalla Val d'Adige e a sud dal confine provinciale col Trentino.
Lago di montagna nelle Valli di Tures e Aurina
Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina.
   
Il Parco naturale Vedrette di Ries - Aurina ha una superficie di 31.320 ettari. Rientrano nel territorio del Parco parte dei comuni di Campo Tures, Gais, Perca, Rasun - Anterselva, Valle Aurina e Predoi.  
Le Tre Cime di Lavaredo, simbolo dell'Alto Adige
Parco naturale Tre Cime.
Il Parco naturale Tre Cime si estende su una superficie di 11.891 ettari fra i Comuni di Dobbiaco, San Candido e Sesto. Il parco è situato nel settore nord-orientale delle Dolomiti e viene delimitato a nord dalla Val Pusteria, ad est dalla Val di Sesto, a sud dal confine con la provincia di Belluno e ad ovest dalla Val di Landro.
L'altipiano di Fanes e sullo sfondo le cime del Gruppo Fanes
Parco naturale Fanes-Senes-Braies.
Il Parco naturale Fanes-Senes-Braies, occupando una superficie di 25.453 ettari, è uno dei parchi più vasti dell´Alto Adige. Rientrano nel territorio del parco naturale parte dei comuni di Badia. A sud, il parco arriva fino ai confini della provincia, mentre il confine orientale è segnato dalla Val di Landro.
Il Gran Zebrù, una delle cime più alte del Massiccio dell'Ortles
Parco Nazionale dello Stelvio.
Il Parco Nazionale dello Stelvio si estende nel cuore delle Alpi centrali e comprende l’intero massiccio montuoso dell’Ortles – Cevedale. Come Parco Nazionale alpino, racchiude al suo interno un’ampia varietà morfologica e di ecosistemi, grazie ai grandi dislivelli che dai 650 m del fondovalle portano ai 3900 m delle vette dei ghiacciai. Confinante al Parco Nazionale Svizzero, il Parco Nazionale dello Stelvio è caratterizzato da una moltitudine di specie animali e vegetali e rientra tra i più vasti territori protetti delle Alpi.
Le cime del Gruppi di Tessa viste dalla città di Merano
Parco naturale Gruppo di Tessa.
Il Parco naturale Gruppo di Tessa, con i suoi 31.391 ettari di superficie, è il più grande dei Parchi Naturali dell'Alto Adige. Rientrano nel territorio dell'area protetta parte dei comuni  di Senales, Naturno, Parcines, Lagundo, Tirolo, Rifiano, San Martino e Moso in Val Passiria.



 
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

NuoviPosts VecchiPosts Home page

0 commenti:

Posta un commento